• Fratus Pavimentazioni

Cubetti di porfido: il pudore ed il rispetto dei luoghi


cubetti-di-porfido-e-mosaici

Uno degli ultimi progetti che abbiamo realizzato, ci ha visti impegnati nella pavimentazione del cimitero di Cavernago.


Lavorare in questi luoghi non è un'impresa semplice, occorre la piena consapevolezza del lavoro che si sta svolgendo, poiché si tratta di un ambiente molto frequentato, che con la corretta pavimentazione deve mantenere ed anzi esaltare quel senso di rispetto e di pudore che emana.


Dopo qualche valutazione per verificare le alternative disponibili, la decisione è obbligatoriamente ricaduta verso l'utilizzo di cubetti di porfido.


Questo perché si tratta di materiali che posseggono delle caratteristiche in merito a resistenza e valore estetico estremamente valide, che per le esigenze del caso, ci hanno portato quindi a preferirli rispetto ad altre opzioni.


Cubetti

Grazie alla tecnica di posa e al formato sperimentato fin dall’ antichità, il taglio a cubetti in pietra è sicuramente la soluzione più largamente impiegata quando si ricercano sistemi adatti alla sopportazione di alti carichi ed una resistenza a lungo termine.


Tutte le tipologie di pietre possono essere utilizzate per la realizzazione di pavimenti in questo formato, ma alcune più di altre sono il materiale ideale per questo tipo di lavori. Esempi? il porfido, la pietra di luserna ed i graniti.


Il Porfido

Il porfido è una pietra costituita da bellissimi cristalli a grana grossa dispersi attraverso la roccia ignea, che consiste in lava solidificata o magma.


Sin dai tempi antichi, è stato simbolo di grande prestigio e maestosità.


Non assorbe tanta acqua, pertanto è estremamente resistente alle screpolature poiché la stessa non può entrare per congelarsi ed espandersi.


Si tratta di un materiale antiscivolo e durevole nel tempo.


Per tutte le motivazioni elencate, è chiaro perché si ritenga un materiale così estremamente versatile.


Mosaico

In questo progetto, non solo abbiamo realizzato la classica pavimentazione grazie all'utilizzo dei cubetti di porfido, ma abbiamo generato degli splendidi mosaici al fine di riprendere la solennità di questo luogo di culto.


Abbiamo con pazienza definito e posato le pietre secondo una disposizione a forma di croce che risaltasse rispetto alla pavimentazione circostante.


Il progetto realizzato

Di seguito, alcune foto della realizzazione.



0 commenti