Bianco Alpi, le caratteristiche di questa pietra ed i motivi che la rendono adatta ad essere utilizzata come pavimentazione esterna

Dettagli del materiale

Il Bianco Alpi è considerato il marmo italiano per eccellenza, sia in Italia che fuori i confini.
È una pietra delle Alpi Apuane a Carrara, dove sono presenti le cave più conosciute al mondo.

Origini del Bianco Alpi

Le prime notizie relative a questo marmo ci giungono dal I secolo a.C. durante l’Impero Romano ma probabilmente le origini sono ancora più antiche, infatti alcuni frammenti di marmo bianco sono stati ritrovati nelle necropoli e nei cimiteri risalenti al IV secolo a.C. I Romani ne facevano largo uso trasportandolo via mare con partenza dal porto di Luni, per tale motivo la definivano Pietra di Luni.
Nel periodo rinascimentale lo vediamo utilizzato dal famoso scultore Michelangelo che si premurava di scegliere personalmente in cava i blocchi per la realizzazione delle sue sculture.

Caratteristiche della pietra Bianco Alpi

Il Bianco Alpi è una roccia metamorfica caratterizzata da cristalli di carbonato di calcio, con diverse sfumature cromatiche e strutturali.
La varietà più diffusa e conosciuta è il Bianco di Carrara che è costituito da una grana medio-fine di color perla o bianco sporco.
La grana è sottile, omogenea e compatta con un basso indice di rifrazione, elemento questo che permette alla pietra di avere una lucentezza peculiare che rende molto luminosi gli ambienti su cui viene applicato.
Le diverse colorazioni sono dovute alla presenza di impurità minerali nella roccia che conferiscono al marmo quelle venature tipiche colorate grigie o nere.

Utilizzo del Bianco Alpi

Le sue caratteristiche lo rendono particolarmente adatto all'applicazione in zone esterne per la robustezza del materiale ma anche per la brillantezza che rende affascinante i luoghi di utilizzo.
Come anche nell'antichità, ancora oggi viene impiegato per la realizzazione di raffinati elementi portanti in edilizia, come capitelli, colonne e pilastri, di componenti architettonici, elementi ornamentali ed eleganti manufatti decorativi e statue.

Pavimentazione in pietra per esterni

Proprio per le sue caratteristiche, il Bianco Alpi si configura come particolarmente indicato per pavimentazioni esterne perché dona eleganza e si integra facilmente con qualsiasi tipologia di arredo.
Inoltre, è una pietra durevole che può essere lavorato nella forma e nella dimensione richiesta ed è particolarmente resistente alle flessioni e agli urti.
I pavimenti in marmo per esterni possono affascinare con le loro naturali sfumature e per i raffinati disegni e geometrie.
L’eleganza del marmo è accompagnata dalla sua ben nota resistenza, infatti un pavimento in pietra Bianco Alpi durerà a lungo e godrà di una bellezza eterna. Sicuramente una pavimentazione esterna in pietra Bianco Alpi sarà assolutamente unica perché proviene da estrazioni differenti, quindi ognuno avrà le sue linee le sue caratteristiche peculiari uniche.
Si connota come particolarmente semplice da pulire per la sua superficie liscia e la capacità di asciugarsi in fretta.

Fotografie caratteristiche pagine applicazioni  Fratus Pavimentazioni.jpg