top of page
  • Fratus Pavimentazioni

Lastre squadrate in porfido e contorni in marmo botticino


Come creare armonia utilizzando 2 pietre di colori e forme differenti?


Progetto

In questo progetto presso San Giuliano milanese abbiamo creato un piazzale utilizzando lastre squadrate di porfido e contorni in marmo botticino.


Quest'effetto bilancia le diverse dimensioni delle lastre e le linee ben definite del marmo bianco in una composizione raffinata e accogliente.


Questo genera nell'occhio di chi guarda un effetto di caos controllato e un dato dai colori neutri che rilassano l'occhio e la mente.


Origine

Marmo Botticino: caratterizzato da un'elevata compattezza, è resistenza alla compressione, alla flessione e all'usura, inoltre per l'indiscutibile bellezza è considerato un marmo pregiato.


Porfido: questa pietra viene utilizzata spesso per applicazioni all'esterno delle abitazioni perché molto resistente sia al forte freddo che a temperature elevate.


Entrambe queste pietre furono utilizzate in antichità dall'impero romano per le loro caratteristiche tecniche e decorative.


Le caratteristiche del Progetto


Per prima cosa abbiamo definito i punti d'ingresso al piazzale e creato la Progettazione gratuita!


Abbiamo scelto il marmo e il porfido perché sono resistenti e offrivano le due colorazioni complementari che potete vedere nelle foto qui sotto.


Abbiamo posizionato lo scheletro in metallo e aggiunto le pietre per garantire la massima precisione.


In seguito le pietre sono state bloccate nella posizione scelta ed è stata eseguita la pulizia del luogo di lavoro.


Quali sono le pietra naturali adatte a te?

Se vuoi conoscere come scegliere la pavimentazione esterna Leggi la nostra Mini-Guida


😄Ecco alcune immagini del risultato finale con le pietre posizionate a regola d'arte!


0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page